Ricerca Epsilon-COVID-19

Ricerca Epsilon Covid-19

Effetti psicologici del confinamento COVID-19

Grazie alla collaborazione tra il Laboratorio di Psicologia Sperimentale Applicata, il Laboratorio di Ergonomia Cognitiva e il Laboratorio di Psicofisiologia del Sonno del Dipartimento di Psicologia, Sapienza Università di Roma è nata questa ricerca che ha come Responsabili la Prof.ssa Anna Maria Giannini, il Prof. Fabio Ferlazzo e il Prof. Luigi De Gennaro.

Lo scopo dello studio è quello di monitorare l’impatto psicologico delle condizioni di isolamento e confinamento presenti in Italia come conseguenza dei provvedimenti di contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2. Il monitoraggio si focalizzerà su aspetti cognitivi (ad esempio, presa di decisione), affettivi (ad esempio, il tono dell’umore), e psicofisiologici (ad esempio, la qualità del sonno).

Lo studio prevede la raccolta dei dati ogni settimana. Ad ogni settimana le verrà chiesto di rispondere a diverse domande ed eseguire delle prove.

I questionari possono essere effettuati attraverso tutti i dispositivi attualmente in commercio (Smartphone, Tablet, Computer portatile o desktop). Al fine di facilitare la sua partecipazione le verrà proposta una domanda per ogni pagina con avanzamento automatico dopo aver risposto.

Mentre per i compiti cognitivi è necessario usare un computer portatile, un desktop o un tablet con tastiera separata. Per eseguire i compiti cognitivi, la prima volta sarà necessario scaricare e installare un player. La piattaforma “Inquisit”, che controlla i compiti, la guiderà in questa operazione attraverso una procedura estremamente semplice. Il player è del tutto sicuro dal punto di vista informatico e non raccoglie alcuna informazione oltre a quelle dei compiti eseguiti. Le istruzione le verranno presentate prima di ogni prova.

All’inizio di ogni compito vi verrà richiesto un codice personale, che garantirà a voi l’anonimato e a noi la possibilità di poter appaiare le vostre prove nelle diverse fasi della ricerca. Le consigliamo quindi di conservare il codice personale per le future somministrazioni.

Il codice personale sarà costituito da: sue iniziali (nome e cognome), mese e anno di nascita (mmaa), iniziali di sua madre, ultima lettera del suo codice fiscale. Nel caso del doppio cognome usare solo la lettera iniziale del primo.

Ad esempio, Paolo Rossi nato a Gennaio ( inserire 01 ) 1980, madre SG, ultima lettera del Codice Fiscale Y, sarà: PR0180SGY

Di seguito sono presenti i tre link che le permetteranno di accedere ai questionari e alle prove previste:

  • Diario del sonno (tempo stimato: circa 5 minuti) da compilare, solo una volta a settimana, entro 30 minuti dal risveglio – si può compilare da tutti i dispositivi mobili o fissi
  • Questionario (tempo stimato: circa 20 minuti) – si può compilare da tutti i dispositivi mobili o fissi, solo una volta a settimana
  • Task cognitivi (tempo stimato: circa 30 minuti) – obbligatorio l’uso di un computer (Desktop o portatile), solo una volta a settimana

Alla fine del “Questionario” le verrà data la possibilità di lasciare l’indirizzo di posta elettronica per ricevere il remind di partecipazione alla fase successiva della ricerca.

La sua partecipazione è preziosissima per noi e per tutto il mondo scientifico. Poiché per ottenere dati attendibili è necessario che questi siano forniti dal maggior numero di persone possibile, le chiediamo di diffondere il più possibile l’invito a partecipare ai suoi contatti (amici, familiari, colleghi) chiedendo loro di partecipare e di diffondere ulteriormente l’invito, anche utilizzando strumenti quali social network. 

Per qualsiasi informazione o dubbio, siamo a sua completa disposizione all’indirizzo mail: ricerca.coronavirus@labpsicoapplicata.it