#HashTag Project

Progetto di sensibilizzazione contro le discriminazioni di genere nelle comunicazioni digitali

#HashTag propone interventi di formazione e informazione per prevenire la violenza di genere e la discriminazione di genere nelle comunicazioni digitali. Si rivolge agli studenti della Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado, agli insegnanti e ai genitori, nonché a giovani coinvolti in percorsi di recupero.

#HashTag promuove la conoscenza, migliora la consapevolezza e la comprensione delle varie forme di violenza e delle loro conseguenze.

I percorsi di consapevolezza condotti in un ciclo di incontri lavorano per eliminare le rappresentazioni e i pregiudizi basati su modelli stereotipati dei ruoli delle donne e degli uomini, prevenendo così la violenza e la discriminazione di genere nelle comunicazioni digitali.

#HashTag si avvale di una rete di professionisti, consulenti e operatori provenienti da Sapienza Università di Roma, Polizia di Stato, Ministero della Giustizia, Associazione EDUCAL, con competenze multidisciplinari integrate in materia di psicologia e diritto.

Cosa fa il progetto?

  1. Analizza il fenomeno delle discriminazioni di genere nelle comunicazioni digitali
  2. Realizza focus group nelle scuole secondarie di Roma per raccogliere le esperienze dei ragazzi
  3. Diffonde un questionario per la verifica e la raccolta dei dati sul fenomeno
  4. Progetta e realizza un kit formativo con esercizi, schede tecniche e video da usare con i gruppi classe
  5. Verifica l’efficacia del kit formativo
  6. Forma i formatori della Polizia Postale, degli Uffici Scolastici Regionali, del Dipartimento della Giustizia Minorile e dell’Associazione Educal, sull’uso del kit formativo, allo scopo di promuovere interventi antidiscriminatori nelle Scuole e negli Istituti della Giustizia Minorile
  7. Realizza interventi formativi su tutto il territorio Nazionale coinvolgendo 500 classi e 10.000 ragazzi
  8. Sensibilizza e condivide le buone prassi attraverso eventi dedicati e comunicazione sui Social Network

Per contatti scrivere alla mail di progetto: hashtag.nodiscriminazione@gmail.com